Stampa

La scuola dell’infanzia pone al centro della sua organizzazione il bambino nella sua globalità: è per questo che un ruolo fondamentale hanno l’osservazione e la valutazione.

In particolare ogni anno il Collegio Docenti pensa ad una programmazione (comune ma differenziata nelle tre fasce d’età) che serve ai bambini per dare senso alle proposte e per stimolare la loro curiosità. Poichè tale scelta viene fatta tenendo sempre conto dei bambini che si hanno davanti, dei loro interessi e delle loro necessità e data la situazione sanitaria attuale, è stato deciso di scegliere una programmazione per progetti e non una programmazione annuale. Questo tipo di programmazione, mantiene gli stessi obiettivi e le stesse finalità ma prevede progetti della durata bimestrale rimanendo comunque in linea alla nostra modalità di lavoro che portiamo avanti da tempo.

 

Programmazione didattica 

 da ottobre a maggio

 

Tenuto conto del periodo che stiamo vivendo, caratterizzato dal protrarsi dell’emergenza sanitaria (Covid 19), abbiamo pensato che i bambini avessero bisogno di ambientarsi e di far proprie le nuove routines scolastiche, poiché la loro scuola ha subito dei cambiamenti in relazione alle nuove procedure per la corretta gestione di spazi e giochi. Per questo motivo è stato scelto inizialmente un progetto comune (svolto da settembre a novembre) e successivamente (da febbraio ad aprile) ogni classe svilupperà argomentazioni differenti in base alle necessità emerse nel corso dei mesi ma che verranno comunque condivisi tra le classi attraverso strategie differenti e un momento di festa conclusivo. (I dettagli in allegato nella programmazione completa).   

 

LABORATORI:

LABORATORIO DI  RELIGIONE CATTOLICA: La nostra scuola dell'infanzia, d’ispirazione Cattolica, affonda le proprie radici nei valori cristiani pertanto, questo laboratorio favorisce un primo contatto culturale con la nostra religione.

Vista l’importanza che l’identità cristiana dà all’accoglienza e al dialogo nei confronti delle altre religioni, anche nella nostra scuola, c’è apertura verso le famiglie appartenenti ad altre espressioni religiose.

LABORATORI SPECIALI : Come ampliamento della proposta educativa, la scuola proponeva anche dei laboratori d’intersezione in cui si lavora per gruppi omogenei per età. A causa dell'emergenza Civid19 è stata cambiata la modalità di proposta così i  laboratori vengono fatti all'interno delle classi stesse, poichè i bambini non possono entrare in contattìo con i bambini delle altre sezioni. Le tematiche laboratoriali e le modalità di presentazione delle attività vengono scelte dalle insegnanti in base ai bisogni dei bambini stessi. Qualora le disposzioni cambiassero sarà nostra premura ricalibrare le proposte.

 

GITE:

Nella nostra scuola si dà importanza non solo agli apprendimenti che si fanno all’interno della scuola, ma si cerca di sfruttare appieno le risorse che il territorio circostante offre per creare situazioni altamente motivanti che portano i bambini a fare nuove conoscenze divertendosi, osservando e sperimentando in prima persona. Al momento le proposte sono sospese a causa dell'emergenza sanitaria in corso ma potrebbero essere reintegrate.